Il Grechetto

Il Grechetto: il vitigno autoctono più famoso dell’Umbria

Il Grechetto è un vitigno autoctono dell’Umbria, uno fra i più rinomati della regione.

 

In effetti si tratta di un tipo di vitigno di uva bianca che compare in quasi tutte le Doc della nostra regione e che è molto apprezzato sia quando è vinificato in purezza sia quando non lo è.

 

La sua importanza risale a molto tempo fa: si tratta quindi di un vitigno che ha fatto la storia, oltre che la felicità delle popolazioni umbre e dei contadini.

Le origini del Nome

Il nome “Grechetto” sembra collegare il vitigno alla Grecia, in molti pensano infatti che questo vitigno a bacca bianca sia stato importato durante la colonizzazione della Magna Grecia.

Tuttavia sembrerebbe che l’appellativo “Grechetto” risalga al Medioevo quando venne paragonato ai prodotti provenienti dal territorio Ellenico a causa del suo colore e dei suoi aromi.

Il grechetto: storia e origini

Il grechetto è uno dei vitigni autoctoni dell’Umbria in assoluto fra i più antichi d’Italia.

 

Basti pensare che fu menzionato dallo storico romano Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia con lseguente dicitura: “Peculiaris est tudernis” che significa che è tipico della zona di Todi.

 

A parte questa fonte storica, non sappiamo con certezza se è autoctno di Todi, quello che sappiamo sicuramente è che con il passare del tempo la sua coltivazione si è diffusa in tutta l’Umbria, anche nella zona dei Colli del Trasimeno.

Caratteristiche del Grechetto

Il vino che si ottiene da questo tipo di uve solitamente ha una gradazione alcolica che è compresa fra i 12 ed i 13,5°. Il grechetto rientra fra i vini bianchi secchi ed è possibile trovarlo in uvaggio in purezza oppure miscelato con il Trebbiano.

 

Impossibile da non riconoscere a causa del suo colore giallo verdolino che a seconda del legno in cui è affinato tenderà al paglierino o al dorato.

 

Al naso spiccano aromi fruttati, di fiori secchi e nocciola mentre al gusto si contraddistingue per secchezza e struttura oltre ad essere caratterizzato da una buona acidità.

 

Infine un ultima particolarità che riguarda il Grechetto: è da questo vino che si ricava il rinomato Vin Santo Umbro

Grechetto e Abbinamenti

Solitamente questo tipo di vino è considerato come quotidiano dato il suo prezzo non eccessivo e la sua versatilità per quanto riguarda gli abbinamenti. Solitamente si serve ad una temperatura di circa 10-12° alla quale si sposa bene a primi piatti conditi con sughi delicati a base di verdure e pesce.

 

In alternativa si abbina bene anche a zuppe o carni bianche e formaggi freschi o di media stagionatura, Una versatilità estrema che lo rende anche particolarmente adatto ad aperitivi dal momento che può essere definito come un vino piacevole e beverino visto che non è molto carico.

 

Se hai letto fino a questo punto non puoi fare altro che assaggiare i nostri vini Nuricante D.O.C. e Ascanio, composti al 100% da uve di Grechetto dell’Umbria.

Il Grechetto Umbro

Dalle nostre uve Grechetto, riusciamo ad affinare e produrre due vini in purezza (100%). Molti sono i premi e riconoscimenti ottenuti con l’Ascanio e il Nuricante

Trovaci

Via Roma 236, 06061 Castiglione del Lago Perugia
Telefono: (+39) 075-9652493
Email : info@ducadellacorgna.it