Duca della Corgna prende il nome da Ascanio della Corgna, capitano di ventura, architetto e ingegnere militare che, con le sue gesta, tra il XVI e XVII sec, fece conoscere in tutta Europa questi luoghi.

Situata nel cuore dell’Umbria etrusca, terra segnata dalla cultura agricola ed enologica, la cantina è il frutto degli sforzi dei viticoltori dei comuni rivieraschi del LagoTrasimeno, ed è oggi una delle più importanti cantine umbre.